Trasformazione-digitale-hero
Finanza e Gestione28 maggio, 2021

Trasformazione digitale: come impostare l'ufficio del CFO

Ecco i passi che l’ufficio del CFO deve compiere per pianificare in modo più intelligente, gestire meglio le attività e agire più velocemente.

In tempi caratterizzati da un'accentuata incertezza, diventa estremamente importante saper stare al passo con la trasformazione digitale. Nelle aziende, questo produce un impatto sull'ufficio del CFO, il cui ruolo sta cambiando sempre di più da semplice information provider a partner strategico per il business e per le operation. L'information technology, alla base di questa modernizzazione, deve essere la chiave soprattutto nei processi di decision-making data-driven.

I benefici di questo processo basato sui dati sono tali da sfociare in una maggiore produttività e redditività. Infatti, quando i dati operational, financial, non-financial ed esterni vengono lavorati in tempo reale e utilizzati per indirizzare in modo più efficace il business, l’azienda ottiene un vantaggio competitivo.

Il MIT - Center for Digital Business ha scoperto che le organizzazioni le cui decisioni sono guidate da una strategia data-driven hanno una produttività più elevata (4%) e profitti più alti (6%). Per ottenere tali risultati, servono una vision e una roadmap per una continua modernizzazione.
Gli elementi necessari sono:

  • Competenza all'interno dell’azienda e dell'ufficio del CFO
  • Informazioni e dati
  • Conoscenza dei processi di pianificazione e controllo
  • Information Technology

Scopri il Perché, il Come e il Cosa è importante per una continua modernizzazione per l’Office of Finance.

Perché la trasformazione digitale è necessaria?

Perché secondo Gartner: "Spendere ingenti quantità di denaro per aggiornare i sistemi legacy, invece che implementare un programma di modernizzazione continuo, è un disservizio per l'organizzazione".

Oggigiorno, l'ufficio del CFO deve far fronte sfide e trend diversissimi, tra cui la necessità di analisi in tempo reale, la trasparenza e l’accuratezza da parte degli shareholder oltre, naturalmente, a sempre nuove regolamentazioni. A frenarlo ci sono, tuttavia, sistemi a silos e il bisogno di un cambiamento culturale. I sistemi EPM (Enterprise Performance Management) più tradizionali non affrontano questi problemi e ricorrono ai fogli di calcolo per colmare il gap esistente tra ERP e EPM.

La soluzione sta nell’agevolare la digital transformation utilizzando la più potente risorsa all'interno dell'organizzazione (i dati) per dare maggiore potere al CFO.

Come mettere in atto un cambiamento nel digitale?

Per una modernizzazione continua, l'ufficio del CFO ha bisogno di una piattaforma unificata per EPM e Advance Analytics. Ma come arrivare a questo punto?

Il processo per l’azienda prevede di:

  1. iniziare, pensando in grande e cominciare a piccoli passi;
  2. capire dove si trova nel momento attuale;
  3. immaginare dove si vorrebbe trovare, questi sono gli obiettivi che permettono all’azienda di muoversi verso una trasformazione digitale;
  4. trovare il modo per arrivarci, costruire una roadmap;
  5. attivarsi e fare la prima mossa, perché è importante ricordare che il rischio prodotto dal non fare nulla è molto più alto.
    Cosa è necessario fare per avvi

Cosa è necessario fare per avviare un percorso di continua modernizzazione?

Un'architettura data-driven deve essere in grado di acquisire i dati financial e operational a livello granulare per poter supportare sia l'EPM sia l'Advanced Analytics a livello enterprise. I sistemi devono essere preferibilmente di proprietà dell'area Finance per garantire una maggiore flessibilità e capacità di agire rapidamente difronte ai cambiamenti.

Se non si dispone degli strumenti giusti e di un approccio culturale improntato alla trasformazione digitale, è necessario investire sulla formazione dell’area Finance e sull’implementazione di una piattaforma software unificata per l'EPM e l'Advanced Analytics. La soluzione ottimale dovrà comprendere:

  • un software con capacità tecniche e funzionali per unificare tutti i processi del ciclo di Planning & Control;
  • strumenti collaborativi per condividere gli insight basati sullo stesso set di dati, senza doverli trasferire da diverse fonti.

La tecnologia è un elemento fondamentale per guidare il CFO e l’area Finance verso il cambiamento. Perché questo si manifesti è fondamentale, però, assicurarsi di essere pronti e di avere una strategia che punti verso la giusta direzione.

Inizia a pianificare in modo intelligente, gestisci al meglio le attività e agire più velocemente: scarica il white paper e inizia ora il tuo processo di digital transformation!