Decreto legislativo n. 231/01: Modello di organizzazione, gestione e controllo

Il Consiglio di Amministrazione delle Società Gruppo Servizi Holding S.r.l., Tagetik Software S.r.l. e Gruppo Servizi Information Technology S.r.l., ha emesso e approvato il Modello di Organizzazione Gestione e Controllo ai sensi del D.Lgs. 231/01. Le previsioni del Modello e del collegato Codice Etico (cfr. documenti correlati), sono da ritenersi applicabili a tutte le persone che operano e collaborano con le suddette società.

Al fine di assicurare l’efficace applicazione di quanto previsto dal Modello di Organizzazione Gestione e Controllo è stato anche istituito un Organismo di Vigilanza per ciascuna società, composto dal Dott. Marco Basalisco, Presidente e dal Dott. Luca Rossi, Componente. L’Organismo di Vigilanza avrà il compito e l’autorità di effettuare specifici audit e controlli volti ad assicurare il rispetto di quanto previsto dal Modello di Organizzazione Gestione e Controllo. Inoltre l’Organismo di Vigilanza potrà essere contattato, in qualunque momento, tramite l'indirizzo email : [email protected], come previsto nel Modello stesso.

Codice Etico

Nel 2012 CCH Tagetik ha adottato il seguente Codice Etico, che definisce chiaramente i valori e i principi etici che la società intende perseguire e diffondere al suo interno; le disposizioni di questo documento fungono quindi da guida e riferimento per tutte le attività di business. Adottando questo Codice Etico CCH Tagetik intende comunicare verso l’esterno i principi e le regole di comportamento della società e delle sue controllate, che confermano ed esprimono concretamente il principio generale della legalità, inteso come rispetto di tutte le leggi, i regolamenti, i provvedimenti amministrativi e in generale di tutte le norme obbligatorie tempo per tempo vigenti.

Trasformazione Agile

CCH Tagetik ha deciso di implementare la Trasformazione Agile per adattarsi e reagire meglio all’evoluzione del mercato e colmare la lacuna fra business e sviluppo. Per raggiungere l’obbiettivo sono servite le seguenti fasi:

  • Adozione dei modelli Agile e Lean riconosciuti;
  • Costruzione di team che fossero coerenti e autonomi nel generare valore per il mercato;
  • Definizione di obbiettivi qualitativi standard e garanzia dell’implementazione dei target;
  • Incoraggiamento di organizzazione interna e leadership collaborative;
  • Promozione di crescita tecnica e funzionale del prodotto.