Garanzia di conformità con il software CCH® Tagetik Regulatory Reporting.

Input, testi, validazioni, aggiornamenti, approvazioni, controlli: la garanzia di conformità non è più un ostacolo. Abbiamo semplificato il regulatory reporting del CFO grazie a una sola fonte che permette di rispettare le scadenze normative. CCH Tagetik, garantita dall'Analytic Information Hub, riunisce i dati granulari finanziari e operativi per rispettare con facilità norme contrattuali dettagliate e altro.

La nostra soluzione unificata è dotata di soluzioni compliance pre-pacchettizzati (Lease Accounting, IFRS 17, iXBRL, e altro) per snellire il tuo reporting obbligatorio: con modelli configurabili, logica di flusso e calcolo è semplice popolare in automatico report e informative con dati in tempo reale totalmente affidabili. Attraverso informative facili da controllare, da verificare e pienamente affidabili sarai certo che i tuoi report sono e conformi al 100% per il 100% del tempo. 

3 motivi per cui CCH Tagetik Regulatory Reporting ti permetterà di focalizzarti sul tuo business.

Leggi le testimonianze dei nostri clienti
  • Syngenta
  • Smith & Nephew
  • Rabobank, N.A.
Siamo molto soddisfatti di questa soluzione. Ci procuriamo dati IFRS 16, contratti da altri sistemi e data base esistenti e li postiamo nei nostri sistemi SAP. Al momento per noi il vantaggio principale è la conformità, in tutta semplicità.
Simon Nardecchia
Avevamo considerato una serie di diverse soluzioni contabili. Ci siamo accorti subito che alcune non potevano gestire diverse valute. Non potevano gestire piani contabili multipli. Poi abbiamo notato che CCH Tagetik era in grado di fare tutto questo. Ha un motore contabile potente e grandi capacità di rendicontazione; in pratica era perfetta per noi.
Michele O’Mara
CCH Tagetik forniva una sola fonte di verità per Rabobank, consolidando oltre 24 fonti di dati in una soluzione di reporting e budgeting coesa e modulabile in modo controllato per quattro riferimenti normativi, US GAAP e IFRS.
Meghan Maze
2-min-demo-ifrs16-asc842-lease-accounting-thumbnail
Guarda Il Video

Demo per CCH® Tagetik Regulatory Reporting

CCH Tagetik ha tutto ciò che ti serve per semplificare il reporting obbligatorio e abbreviare il ciclo di reporting grazie al pre-packaged che ti consentirà di avere risultati più veloci, maggiore accuratezza grazie ad un’unica fonte e collaborazione e controllo grazie a workflow e audit trail.

  • Veloce e conforme grazie a una soluzione pre-packaged
  • Soluzioni flessibili ed espandibili
  • Riduzione dei rischi con calcoli e report standard
  • Semplice da modificare senza il supporto dell’IT
  • Compatibile con soluzioni CPM
Richiedi Demo

Aggreko velocizza le informative up to date

Maggiore agilità. Migliore efficienza. Più trasparenza. Con CCH Tagetik Regulatory Reporting avrai più tempo per l’analisi dei risultati.

  • Semplifica e velocizza il processo di disclosure
  • Conformità grazie a reporting obbligatorio preconfezionato
  • Riduzione rischi con processo integrato end to end
  • Trasmissione di informazioni fidate a decision maker
  • Flessibilità di espandere soluzioni preconfezionate
Richiedi Demo
aggreko-chose-cch-tagetik-as-a-key-enabler-thumbnail
Guarda Il Video
Le risorse di CCH® Tagetik
FAQ - Domande Frequenti

Che cos'è il Reporting Istituzionale?

Il Reporting Istituzionale costituisce l’insieme dei report generati per gli azionisti, le banche, le istituzioni finanziarie, i clienti, i fornitori e gli stakeholder. Il Reporting Istituzionale contiene dati economici e finanziari forniti dal conto economico, dallo stato patrimoniale e dal rendiconto finanziario. Viene effettuato ogni tre o sei mesi. Spesso, i report riportano l’analisi dei dati utilizzando modelli statistici predittivi e causali a supporto delle loro valutazioni.

In che cosa consistono le Segnalazioni di Vigilanza? 

Le segnalazioni di vigilanza consistono nella rilevazione e nella segnalazione imposte ad aziende, banche, società di intermediazione immobiliare e società finanziarie dalle autorità di vigilanza, come il Committee of Banking Supervision (CEBS) o l’European Banking Authority (EBA). I report di vigilanza e regolatori contengono dati consolidati, informazioni sui ricavi e stato patrimoniale. Questo tipo di reporting permette agli istituti finanziari che controllano le aziende di analizzare la situazione finanziaria dell’istituto. Essi cambiano da settore a settore:

  • Settore bancario: Basel III, FinRep CoRep
  • Settore assicurativo: Solvency II

Cosa contengono gli Accordi Basilea III?

Basilea III è il terzo degli Accordi di Basilea stabiliti dal Comitato di Basilea in materia di Vigilanza Bancaria nel 2004 con lo scopo di ridurre i rischi economici e bancari, migliorare il livello di trasparenza delle banche, il modo in cui esse gestiscono le tensioni economiche e rafforzare le singole banche al fine di evitare crash diffusi. Entrato in vigore nel 2009, subito dopo la crisi finanziaria del 2008, Basilea III è costituito da tre “pilastri”:

  • Pilastro 1: requisiti patrimoniali minimi ed adeguatezza patrimoniale
  • Pilastro 2: requisiti di controllo prudenziale di valutazione dell’adeguatezza patrimoniale
  • Pilastro 3: disciplina di mercato e obblighi di comunicazione più severi. Le utorità di vigilanza richiedono adeguatezza patrimoniale e attività ponderate per il rischi

Cos’è il GRC?

L’acronimo GRC sta per “governance, risk management, and compliance.” Questo fa riferimento al modo in cui un’azienda si comporta per raggiungere gli obiettivi, gestire l’incertezza e seguire le regole. La policy e le procedure del GRC sono spesso correlate.
Il termine Governance fa riferimento al modo in cui i dirigenti, il management e il CDA gestiscono un’impresa e perseguono gli obiettivi aziendali. Il Risk management è il modo in cui un’azienda anticipa, prevede, valuta e previene gli effetti dei rischi finanziari. Ciò può realizzarsi nella forma di procedure, policy e anche software. La Compliance rappresenta la capacità di un’impresa di attenersi alle disposizioni di legge, nonché di rispettare gli orientamenti, le regole e i principi normativi. Può anche far riferimento alle policy e alle procedure interne che i dipendenti sono tenuti a rispettare.

Cosa è l'EGRC?

L’EGRC è simile al GRC. L’acronimo EGRC sta per Enterprise Governance, Risk Management and Compliance. L’EGRC rappresenta il modo in cui un’impresa gestisce la governance, i rischi e la compliance tramite la creazione di politiche, procedure, controlli normativi, valutazione del rischio, controllo del rischio e controlli interni che tutti i dipendenti sono tenuti a soddisfare.

Le storie dei nostri Clienti
CCH Tagetik Regulatory Reporting gode della fiducia delle principali società di tutti i settori industriali.

Back To Top