Compliance12 luglio, 2021

Antonella Loporchio: perché il PNRR è la grande chance dell’HSE Management

L’emergenza sanitaria ha avuto un impatto fortissimo sulla pianificazione e la gestione della sicurezza sul lavoro, imponendo nuovi protocolli, verifiche e riprogettazione degli ambienti. Il tutto, a una velocità di aggiornamento normativo senza precedenti. In quanto partner di numerose aziende e consulenti di settore, che esperienza può riportare Wolters Kluwer di questo cambiamento?

La sicurezza sul lavoro e la tutela dell’ambiente sono già normalmente regolate da un corpus normativo ampio e complesso, in costante aggiornamento. Ma mai come quest’anno, con la pandemia, vi è stata una crescita del volume e della complessità della regolamentazione - a livello sia nazionale sia regionale - spesso di difficile interpretazione e coordinamento con il corpus normativo previgente. La sfida maggiore è stata proprio la tempestività. Con norme che venivano approvate a notte fonda, in molti casi nuove e in un contesto delicato, i professionisti della sicurezza avevano bisogno di capire subito quali azioni avrebbero dovuto mettere in campo. Avevano bisogno di risposte semplici, pratiche e rapidamente attuabili. Qui è entrata in gioco Wolters Kluwer con fonti e interpretazioni affidabili, sempre aggiornate, oltre a contenuti a carattere operativo e guide pratiche.

Abbiamo voluto essere un punto di riferimento per professionisti, aziende e Pubblica Amministrazione, soprattutto in un momento di incertezza e spaesamento. E proprio quest’anno abbiamo lanciato One HSE, un sistema intelligente di informazione, aggiornamento e pratica professionale pensato per HSE Manager, RSPP, Consulenti e Tecnologi alimentari che garantisce soluzioni, risposte e strumenti operativi per tutte le fasi di lavoro. Si tratta di una soluzione digitale in materia di sicurezza e igiene sul lavoro, tutela dell’ambiente e igiene degli alimenti, studiata per supportare gli operatori del settore nel garantire la compliance normativa e il miglioramento continuo. Il sistema consente di monitorare costantemente il quadro normativo e giurisprudenziale, accedendo anche a commenti esplicativi, approfondimenti tecnici e guide pratiche, oltre a strumenti per la formazione, procedure, check list e supporti operativi. 

Perché e in che modo l’HSE Manager e le altre figure chiave dell’Health & Safety sono state coinvolte in questo grande processo?

La materia della sicurezza sul lavoro è stata fortemente impattata dall’applicazione dei protocolli anticovid, dalla necessità di riorganizzazione gli ambienti di lavoro, dagli obblighi di sanificazione, dal ricorso allo smart working; inoltre è diventata un fattore abilitante per la business continuity aziendale. L’uso massivo di mascherine e altri dispositivi di protezione ha anche avuto un impatto in materia di gestione dei rifiuti, in particolare di quelli potenzialmente infetti. I professionisti della sicurezza sono al centro di tutti questi processi e in molti casi su di loro e sul datore di lavoro ricadono il rischio e la responsabilità. È facile quindi capire come la possibilità di sapere quali azioni attuare e che decisioni organizzative intraprendere per garantire la sicurezza dell’azienda e dei suoi lavoratori, diventi fondamentale per garantire la continuità operativa. A questo si aggiunge la sempre più elevata propensione a gestire il risk management con un approccio non solo di prevenzione e protezione ma introducendo, rispetto agli elementi più strettamente legati alla strategia aziendale, il principio di precauzione. 

Il PNRR rappresenta una grande opportunità per le aziende in materia soprattutto ambientale e digitale. In che modo Wolters Kluwer è presente sul tema?

La sostenibilità ambientale e l’efficienza energetica sono tra i punti cardine del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza varato dal Governo Draghi per utilizzare il recovery fund. Le aziende che sapranno proporre un piano efficace per produrre in modo sostenibile e per il miglioramento dell’efficienza energetica potranno cogliere al meglio le nuove opportunità. L’HSE manager diviene quindi ancor più una figura fondamentale, poiché collabora alla definizione del piano strategico dell’azienda, valuta l’impatto HSE delle scelte di business e stima i costi di adeguamento delle misure di prevenzione e protezione, coordinando le attività di valutazione preventiva.

Wolters Kluwer, in particolare con il sistema intelligente One HSE, supporta il professionista - sia che operi in azienda o come consulente esterno - nella corretta interpretazione della normativa e nell’applicazione pratica nonché nella predisposizione di programmi HSE funzionali agli obiettivi di tutela dell’ambiente e di produttività dell’organizzazione. Attraverso questo sistema integrato, l’HSE Manager ha tutte le informazioni per elaborare l’analisi ambientale, così da individuare le interazioni tra l’organizzazione e l’ambiente, valutandone l’impatto e stabilendone gli obiettivi di miglioramento. Può concretamente analizzare le eventuali non conformità normative e definire le azioni correttive. 

Anche la Pubblica Amministrazione è decisamente coinvolta in questa fase di cambiamento.

I bisogni della Pubblica Amministrazione sono in parte simili rispetto alle aziende ma con elementi distintivi importanti. La gestione della sicurezza sul lavoro e della tutela dell’ambiente può essere distinta in tre macrogruppi: uffici con responsabilità HSE per l’ente, strutture sanitarie, specifiche funzioni di controllo e ispezione. Nei primi due casi la complessità e le necessità possono essere equiparabili alle aziende. Le funzioni ispettive hanno, invece, delle esigenze ancor più forti di aggiornamento costante, veloce e capillare, per tutti i comparti produttivi e gli specifici fattori di rischio.

Uno dei principali punti di forza di One HSE è proprio mettere a disposizione degli utenti strumenti che traducono la normativa in adempimenti pratici, grazie alle guide e alle schede sintetiche, organizzate per argomento, che analizzano obblighi, divieti e sanzioni. Per questo è uno strumento molto utile anche per la Pubblica Amministrazione. 

Quali sono gli strumenti essenziali dell’HSE Manager, in questo quadro?

I professionisti HSE si trovano a gestire temi molto eterogenei e che richiedono conoscenze specialistiche. Per questo One HSE si avvale della collaborazione di una molteplicità di professionisti con competenze giuridiche e tecniche, oltre a consentire di progettare e realizzare servizi di monitoraggio e alerting personalizzati per rispondere alle esigenze specifiche di Aziende e Pubblica Amministrazione.

Grazie alla profonda conoscenza delle esigenze degli operatori del settore HSE e al coinvolgimento dei maggiori esperti di settore, abbiamo disegnato One HSE sulle effettive esigenze di informazione e aggiornamento ma soprattutto di applicazione pratica dei professionisti della sicurezza e dell’ambiente. Il valore di One HSE deriva proprio dalla sua effettiva efficacia. Al quadro normativo e giurisprudenziale costantemente aggiornato, a cui sono abituati i professionisti che già si affidano a noi, si aggiungono guide pratiche monografiche, approfondimenti tecnici predisposti da specialisti verticali, linee guida, adempimenti, check list, materiali didattici, procedure, schemi di atti personalizzabili, oltre a contenuti operativi di supporto per le varie fasi del ciclo di PDCA che, in abbinamento con il software SIMPLEDO - sviluppato sempre da Wolters Kluwer Legal & Regulatory Italia - rappresentano una soluzione unica per gli operatori del settore. 

Wolters Kluwer investe da molti anni sui servizi a supporto delle figure professionali del mondo HSE. In che modo?

Una delle nostre caratteristiche principali è quella di essere vicini ai professionisti, dall’ambito legale a quello tax, dall’health alle risorse umane. Il settore HSE abbraccia mondi trasversali, fortemente normati e costantemente in evoluzione. Un settore sfidante che fa parte del dna di Wolters Kluwer da sempre. Abbiamo iniziato con la manualistica e i volumi di approfondimento tecnico, a cui si sono aggiunte alcune testate verticali informative che, forti dei contributi di esperti, si sono da subito posizionate tra le principali fonti per il settore. One HSE stesso è un’evoluzione sistemica di Tutto Sicurezza e Ambiente e incorpora commenti e approfondimenti tratti da ISL – Igiene & Sicurezza del Lavoro, ISL – I CORSI, e Ambiente&SVILUPPO oltre ad una ricca selezione di articoli tratti da tutte le prestigiose testate di Wolters Kluwer. Inoltre è integrato con il quotidiano HSE+ che garantisce un rapido aggiornamento giornaliero sulle novità che è assolutamente necessario conoscere in tempo reale per poter avviare le azioni di adeguamento e talora di investimento.

 Il digitale ha rivoluzionato i processi di questa categoria?

L’approccio digitale è imprescindibile, soprattutto dopo un anno di remote working. Poter accedere a risorse operative da qualsiasi device e usufruire anche da mobile della stessa user experience che si ha dalla propria postazione, è un vantaggio enorme. Significa avere le risorse sempre con sé, sempre accessibili e consultabili, attivando ricerche complesse in qualsiasi momento con la certezza di ottenere risposte utili, in modo semplice e veloce. One HSE è stato sviluppato in quest’ottica.

Tra le principali novità c’è proprio il potenziamento della ricerca e delle modalità di accesso alle informazioni che include il motore di ricerca intelligente,  semplice da usare ed efficiente nelle risposte, maggiori possibilità di ricercare  in modo veloce tutti contenuti (anche in pdf), liste dei risultati molto chiare e di facile navigazione, visualizzazione dei documenti intuitiva e gradevole, ricerca per parole applicata agli indici per argomenti, nuove modalità di accesso ai contenuti a carattere operativo.

One HSE si integra inoltre con servizi di monitoraggio e alerting personalizzati, capaci di rispondere alle esigenze specifiche di Aziende e Pubblica Amministrazione. 

Infine, ancora una volta Wolters Kluwer propone una soluzione che non ha eguali sul mercato, capace di cogliere l’effettiva necessità quotidiana del professionista, anche grazie a una progettazione flessibile e in continuo divenire. Quali sono i futuri sviluppi di One HSE?

Come per tutti i prodotti Wolters Kluwer, lo sviluppo non si conclude con il lancio sul mercato. Anzi. Uno degli aspetti fondamentali è la raccolta e l’analisi dei feedback da parte dei professionisti durante l’utilizzo di One HSE. Attraverso l’ascolto attivo del cliente proporremo aggiornamenti, novità e integrazioni che faranno crescere le potenzialità della piattaforma.


One HSE
L'innovativa soluzione digitale in materia di sicurezza e igiene sul lavoro, tutela dell’ambiente e igiene degli alimenti, studiata per rispondere alle esigenze professionali di HSE Manager, RSPP e consulenti tecnici