Finanza e Gestione17 marzo, 2022

The Finance Experience: “Veggenti e preveggenti” con Fabrizio Tocchini

Il Predictive analytics è una tecnologia che permette di fare previsioni istantanee, ma come si può applicare al Finance?

Quando si affronta il tema dell’Intelligenza Artificiale applicata alle strategie di business, una delle difficoltà ricorrenti è quella di non comprendere a pieno le potenzialità e i benefici del suo utilizzo.

Per chi non lavora con queste tecnologie quotidianamente vederne i vantaggi è sicuramente complesso, soprattutto perché si è abituati a fare scelte in base all’esperienza e ai trend storici. L’automazione, invece, si inserisce nel processo decisionale tradizionale, fornendo risultati diretti che non sempre sono immediatamente spiegabili. E questo accade, con ancora più forza, quando si parla di un tema che sta già cambiando il modo di fare business: il Predictive Analytics.

Il Predictive analytics è, in sostanza, una tecnologia che permette di fare previsioni istantanee, ottenendo approfondimenti e insight chiari. Se ne parla ormai da diversi anni, ma gli interrogativi che solleva sono ancora molti.

Le aziende, infatti, si domandano se l’utilizzo della tecnologia predittiva richieda di assumere personale con conoscenze avanzate o di formare risorse interne, allo stesso modo, se rivedere l’investimento fatto fino ad ora oppure partire da ciò che già hanno. Ma soprattutto, si chiedono: che ruolo avrà l’elemento umano all’interno di questo processo?

Ospite di questo episodio con cui dialogheremo e cercheremo delle risposte è Fabrizio Tocchini, Global Head of Innovation di CCH Tagetik.

 

Scopri la serie “The Finance Experience” e scrivici per avere maggiori informazioni su CCH® Tagetik.  

Back To Top