Gestire il rischio ambientale in azienda
Compliance05 febbraio, 2021

Gestire il rischio ambientale in azienda: cosa significa e perché è un vantaggio

Cosa significa gestire gli impatti ambientali in azienda? Quali sono i principi fondamentali dello sviluppo sostenibile all’interno di un’azienda? Quali attività e quali figure chiave lo rendono possibile?

A tutti questi quesiti punta a dare una risposta appronfondita l’autore Andrea Quaranta nell’EBook “La gestione degli impatti ambientali dalla A alla Z”, disponibile in download gratuito a questo link.

L’autore si pone come obiettivo quello di guidare i professionisti dell’HSE nella gestione del rischio ambientale in azienda con approccio sistematico, dimostrando come tale approccio si traduce in vantaggi economici e sociali per l’azienda.

Quali sono i vantaggi di un approccio sistematico alla gestione degli impatti ambientali e alla sicurezza sul lavoro?

I primi dieci vantaggi che l’adozione di un sistema di gestione ambientale comporta, individuati dall’autore, esperto HSE, sono i seguenti:

  1. assicurarsi la business continuity;
  2. migliorare l’immagine aziendale e, soprattutto, la credibilità;
  3. avere appeal nei confronti di tutte le parti interessate;
  4. migliorare il controllo dei costi;
  5. gestire i rischi e i cambiamenti, e creare nuove opportunità di business;
  6. aumentare la qualità dei propri prodotti e servizi;
  7. aumentare la consapevolezza e la partecipazione dei dipendenti;
  8. permettere una rapida ed efficace gestione delle non conformità;
  9. favorire la trasparenza e il dialogo con le PP.AA.;
  10. favorire la conformità ai requisiti legali.

Scarica l’Ebook “La gestione degli impatti ambientali dalla A alla Z “ offerto da SIMPLEDO, la piattaforma Wolters Kluwer web-based per la gestione della sicurezza e della salute sui luoghi di lavoro, la qualità e la tutela ambientale, rivolta ad Aziende, pubbliche e private.