smart-working-sereno
Finanza e Gestione18 febbraio, 2021

5 best practices antistress per uno smartworking più sereno

Da circa un anno tutti abbiamo imparato a conoscere lo smartworking. Se prima, per molti, era una pratica sconosciuta, per cause di forza maggiore, giorno dopo giorno questa modalità di lavoro è diventata parte della nostra quotidianità.


Ora alcuni di noi hanno ricominciato a lavorare in presenza per la maggior parte della settimana, ma lo smartworking resta ancora una realtà con cui confrontarsi quotidianamente e non è escluso che in futuro non diventi un modus operandi costante, indipendentemente da ciò che accadrà nel mondo. 

 

Lavorare in smartworking non è sempre semplice.
Perché tutto funzioni come si deve servono disciplina e organizzazione, sia per quanto riguarda il flusso di lavoro che la cura della nostra condizione psicofisica.
Oggi vediamo insieme 5 consigli per affrontare al meglio lo smartworking e questa nuova vita.

 
  1. Create la migliore postazione di lavoro possibile


    Certo, ognuno di noi ha esigenze e gusti diversi, ma ci sono linee guida e comportamenti che possono tornare utili a tutti.
    Una luce adeguata, per esempio, possibilmente naturale può giovare molto all’umore e alla vostra concentrazione, così come la sedia giusta può far bene alla vostra schiena e quindi alla vostra salute. Anche un supporto per laptop può essere molto utile, soprattutto se soffrite di cervicale.
    Cercate di avere uno spazio quanto più possibile “riparato” dal resto della casa e poi miglioratelo come più vi si confà.
    Da un portapenne che vi aiuti a mantenere ordine a una fotografia che vi piace guardare o avere al vostro fianco: in questo periodo sentirsi a casa non è scontato nemmeno quando ci si trova in casa propria!

  2. Una pianta per amica (o collega)


    Aggiungete alla stanza in cui lavorate o semplicemente alla vostra postazione una pianta. Può sembrare una banalità, ma prenderci cura giorno dopo giorno di qualcuno che letteralmente ci dà ossigeno può fare molto!
    A voi, ovviamente, la scelta della pianta, anche in base alla vostra dimestichezza con il regno vegetale. Se il pollice verde è l’ultima delle vostre soft skill sappiate che ci sono piante stupende che richiedono cure sporadiche e semplicissime, come per esempio la Sansieviera o il Pothos. 

  3. Organizzate il vostro tempo


    La produttività e la serenità lavorative passano soprattutto dall’organizzazione.
    Stilare una
    to do list per il giorno dopo come ultima azione della giornata lavorativa può essere molto utile.
    Avvaletevi poi di tutti gli strumenti che abbiamo a disposizione per organizzarci al meglio. Sono davvero molti: timer, calendar, strumenti di scheduling e quant’altro. Imparate soprattutto a scindere momento di lavoro e momento libero: anche se possono verificarsi nello stesso luogo è importantissimo che restino separati, per evitare distrazioni e inutili sprechi di tempo che andrebbero solo ad aumentare le ore di lavoro... E la frustrazione!


  4. L’importanza di prendersi delle pause


    Quando lavoriamo in ufficio è automatico prenderci delle pause, per esempio per bere un caffè e scambiare cinque minuti di chiacchiere con i nostri colleghi.
    Non dimenticatevi di fare lo stesso in smartworking!
    Che sia una pausa caffè, o un momento per allungare i muscoli con un po’ di stretching, o una breve telefonata a un amico: staccare è importante.
    Ma ancora più importante è non fare pausa pranzo di fronte al pc! Approfittate di quell’ora per cucinare qualcosa di buono e veloce.
    Il web è pieno di ricette da preparare in 10 minuti e non avete idea della proprietà terapeutica che può avere anche solo affettare una verdura!

  5. Non isolatevi


    Lavorare da casa significa passare tra le mura domestiche la maggior parte della propria giornata. Ma mantenere i contatti con il mondo esterno è fondamentale. Sentitevi con gli amici, dedicate un po’ di tempo a giocare con i vostri figli, organizzate una cena romantica con il vostro compagno o la vostra compagna, rendete più varie le giornate!
    E in vista della bella stagione, e delle maggiori possibilità di attività da svolgere in sicurezza, organizzate qualche passeggiata, tornate a fare sport all’aria aperta, vedete le persone con cui amate stare anche solo per una camminata dopo l’orario di lavoro. Sembrano ovvietà, ma sono abitudini che possono veramente cambiarvi la vita. Soprattutto in questo momento.

E tu come lavori da casa? Scarica l'infografica che mostra le esperienze lavorative delle aziende italiane nel 2020 e confrontale con le tue!

La soluzione che fa per te
Arca EVOLUTION
La moderna e affidabile soluzione ERP che si modella su ogni tipologia e dimensione d'azienda, favorendone la crescita e la competitività sul mercato di riferimento.