TAAItaly-it-vantaggi
Fisco, Contabilità e PagheComplianceFinanza e Gestione16 giugno, 2020

Quali sono i vantaggi di un software per la Crisi d’impresa?

La riforma sulla Crisi d’impresa sarà un grande cambiamento non solo a livello legislativo, ma andrà anche a coinvolgere diverse figure professionali.

Da un lato, pone a carico degli imprenditori e degli organi di amministrazione l’obbligo di dotarsi di strumenti di allerta volti a rilevare tempestivamente i sintomi della crisi.

E dall’altro, per gli organi di controllo e di vigilanza è previsto l’obbligo di monitorare il presupposto di continuità aziendale e la diagnosi del rischio d’insolvenza, nonché la tempestiva attivazione della procedura di allerta.

Per il tuo studio è quindi importante avvalersi degli strumenti giusti, quelli che ti permettano di lavorare al meglio, con maggiore efficienza e riducendo lo spreco di tempo ed energie.

Ma quali sono i vantaggi da ricercare prima di scegliere un software adatto?

  1. Efficienza: uno strumento che comporti un’importazione semplice e flessibile, l’avanzamento delle attività, calcoli e previsioni automatiche e la semplicità di utilizzo grazie all’ambiente “in Cloud”.
    Tutte queste funzioni rendono la soluzione efficiente, funzionale e sempre accessibile, non solo a te e ai collaboratori dello studio, ma anche ai tuoi clienti.
  2. Semplicità: ovvero la semplicità di utilizzo, che può essere agevolata dalla presenza di commenti automatici elaborati sulla base dei risultati delle analisi.
    La parte importante del vostro lavoro sarà quindi fare buon uso di quei dati per operare al meglio.
  3. Consulenza: con la novità normativa, il tuo studio potrà iniziare a proporre un servizio di consulenza ai clienti che, grazie all’efficienza e alla semplicità d'uso dello strumento scelto, ti permetterà di aumentare la marginalità per estendere in futuro altri servizi di consulenza.
    In poche parole: un buon software non è solo un investimento sul presente, ma anche sul futuro!
  4. Completezza: attraverso il tuo studio, con il giusto software, avrai la possibilità di fornire ai clienti, oltre al posizionamento rispetto agli indici di allerta, anche analisi di bilancio, analisi del posizionamento rispetto al rating bancario e ulteriori analisi sull’andamento del business dell’azienda.
    In questo modo la tua figura diventerà sempre più consulenziale e quindi indispensabile per i clienti.

La normativa prevede che, a partire dal 14 Agosto 2020 (proroga al 1 settembre 2021), tutte le aziende saranno obbligate a tenere monitorato il proprio stato di salute con dei parametri definiti (gli indici di allerta, appunto) e comunicare alle nuove strutture che verranno create dalle Camere di Commercio (OCRI) eventuali stati di possibile crisi.

Importantissimo quindi agire per tempo e fare la scelta migliore.

Il software Genya CFO di Wolters Kluwer, rende semplice e immediata la valutazione dello stato di salute delle aziende clienti del tuo studio.

Si rivolge agli studi professionali che intendono arricchire l'offerta dei servizi con un software in grado di diagnosticare e prevenire lo stato di crisi delle aziende clienti.

Questo software consente, a partire da una situazione contabile o da un bilancio ottenuti da un qualsiasi altro software, di ottenere automaticamente il calcolo degli indici di allerta, una ricca serie di indici di bilancio e la gestione del rating bancario grazie all’analisi del documento della Centrale dei Rischi e Medio Credito Centrale.

Il tutto rappresentabile in un report stampabile e personalizzabile o, in alternativa, fornendo al proprio cliente l’accesso diretto alla soluzione.

Molto chiaro e soprattutto molto intuitivo: due caratteristiche importantissime quando si sceglie un nuovo strumento da adottare in studio.

Ora tutto quello che devi fare è guardare al cambiamento come un’opportunità e… Scegliere il tuo alleato tecnologico migliore!

La soluzione che fa per te
Genya CFO
Il software in cloud per gli studi professionali che intendono arricchire l'offerta dei servizi consulenziali in ambito economico-finanziario e collaborare con i propri clienti per diagnosticare e prevenire la crisi d'impresa.