consulenza-condivisione-comunicazione
Fisco, Contabilità e PagheFinanza e Gestione28 aprile, 2021

Le nuove tecnologie e il ruolo del commercialista oggi

Fino a pochissimo tempo fa ci si chiedeva come sarebbe stato il commercialista del futuro: sicuramente un commercialista telematico, evoluto, in grado di contare su nuove competenze specialistiche e su nuovi software di supporto per offrire dei servizi a valore aggiunto per le aziende.

Una figura meno legata ai numeri e più attenta alle strategie, alla crescita e a un rapporto costruttivo con i suoi clienti. Insomma: una figura professionale sempre meno “burocratica” e sempre più consulenziale.

Beh, diciamola tutta: il futuro è già arrivato, e l’emergenza Covid-19 ha accelerato molti processi, nel bene e nel male. A un certo punto la distanza obbligata ha fatto in modo che alcune dinamiche (invariate dalla notte dei tempi) cambiassero.
All’improvviso e, per un breve periodo, senza che ci fossero alternative.

La digitalizzazione ha aiutato moltissimo, in questo senso.

Fortunatamente era un processo già in corso da anni, ma mai come in questo periodo si è radicata, diventando indispensabile.
La comunicazione tra cliente e commercialista è diventata, poco a poco, sempre più virtuale e la tecnologia ha permesso che a distanza si potesse fare praticamente tutto, basti pensare alla firma digitale, che avvalora documenti in tutto e per tutto e che fino a pochissimo tempo fa non era nemmeno contemplata (o, peggio, era guardata con un certo sospetto!).

Gli studi dei commercialisti hanno dovuto implementare la loro efficienza e per farlo si sono finalmente avvalsi di strumenti in grado di aiutarli.
Non solo supporti digitali “semplici” come le email, calendar e quant’altro, ma software estremamente complessi, integrati, in grado di svolgere mansioni diverse facendo risparmiare tempo e diminuendo notevolmente margini di errore.
Software utilizzabili sia dal professionista che dai suoi clienti, per avere sempre tutto sotto controllo anche grazie alla possibilità di accedere da diversi device ovunque ci si trovi e a tools di comunicazione immediata, come le chat, più “reattive” delle mail e addirittura anche delle telefonate.

Tuttavia capita che ci siano ancora delle perplessità riguardo l’utilizzo dei software, soprattutto per quanto riguarda il processo di revisione.
È normale, si tratta di un cambiamento epocale e abbiamo diritto di essere diffidenti e di stare in guardia. O anche solo di essere rassicurati.

Vediamo allora quali sono i principali dubbi e, soprattutto, iniziamo a scioglierli.

A che mi serve avere un software per gestire la revisione se i controlli qualità non sono nemmeno partiti?

In realtà i controlli qualità del MEF sono stati introdotti e approvati con il D.Lgs. 135/2016 e sono iniziati alla fine del 2020: insomma, tutto è pronto e non c’è modo migliore di fare le cose per bene che trovare lo strumento digitale corretto.

Non ho mai praticato la revisione e temo che un software possa solo complicare le cose…

In verità può solo agevolarle. Un software come Revisya ti guida in ogni passaggio, necessario e non necessario. Ha infatti un modulo di intelligenza artificiale che può supportarti nei passaggi più difficili. E qualora necessitassi di un supporto ancora maggiore basta rivolgersi al servizio di “consulenza operativa e di processo”.

Pratico la revisione da anni, cosa potrà mai insegnarmi un software che ancora non so?

Probabilmente un software non può insegnarti niente che tu non sappia già, ma di sicuro può ottimizzare il tuo lavoro e liberarti tempo per acquisire più incarichi. Che significa più lavoro. Che significa crescita del tuo business.

Se ti affidi poi a un software come Revisya puoi confrontare la tua metodologia con quella della 5° società di revisione al mondo! E se è vero che non si finisce mai di imparare…

Insomma, liberatevi dai dubbi riguardo l’utilizzo di software per il vostro lavoro!
In molto lo hanno già fatto e credeteci non se ne sono proprio pentiti!

blog

Visita il Blog per i Professionisti Digitali


Idee pratiche e nuove tecnologie per migliorare il tuo modo di lavorare.

La soluzione che fa per te
Revisya
Il software in cloud che guida il Revisore nell'intero processo di revisione, suggerendo alle aziende un piano di controllo ottimizzato e certificandone il lavoro.